Pedigree, ROI, RSR

Home Pedigree, ROI, RSR
Spread the love

pedigree_fronteIl pedigree, è la carta d’identità del cane, che riporta il suo albero genealogico fino alla IV generazione, è un certificato che ne attesta la razza pura. Bisogna richiederlo al momento dell’acquisto, altrimenti qualcuno potrebbe decidere di non farlo accoppiare e non potrà partecipare a nessuna manifestazione cinofila. Il pedigree devono averlo entrambi i genitori. Se non lo avete richiesto, sappiate che entro i nove mesi di vita del cane, potete averlo, basta portare il vostro JRT in qualche expo, iscriverlo e fargli prendere il riconoscimento LIR (Libro Italiano Riconosciuti), un registro nel quale sono iscritti i cani di razza pura.

L’Enci ha due tipi di libri genealogici, pertanto esistono due tipi di pedigree, il ROI (prima LOI) e l’RSR (prima LIR). ROI sta per “libro origini italiano” e vi sono iscritti i cani che hanno almeno 4 generazioni , il pedigree dei cani iscritti al  ROI è di color rosa e possono averlo solo cani figli a loro volta di cani con pedigree. RSR è il “registro supplementare riconosciuti” e vi sono iscritti i cani che hanno meno di 4 generazioni o che non hanno effettuato il passaggio al ROI. Il pedigree RSR è di color verde.

Lir di 1° il cane è capostipite e non si conoscono i genitori.
Lir di 2° si conoscono solo padre e madre del cane.
Lir di 3° si conoscono genitori e nonni.
Lir di 4° si conoscono anche i bisnonni, quando si ha un lir di 4° si può ampliare il pedigree a ROI!

Non ci sono commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati